Miglior Smalto Semipermanente

Le mani sono il nostro biglietto da visita. Le mani curate sono sempre apprezzate, ma se lo smalto non è integro, hanno un aspetto meno piacevole. Spesso lo smalto normale non dura e si sbecca facilmente, per questo ci viene in aiuto lo smalto semipermanente. Esso è uno smalto tra lo smalto normale e il gel che si asciuga sotto la lampada UV o a LED. La sua durata è come il gel, con la differenza che non permette l’ allungamento delle unghie. Se l’esecuzione dell’applicazione avviene in modo corretto, esso dura senza problemi 3 settimane. La preparazione delle unghie è lo step più importante per farlo aderire al meglio.

Qual’è il miglior smalto semipermanente?

Questa domanda ci viene spontanea, ma quello che vi posso dire con certezza è che il miglior smalto semipermanente, a volte lo decide le nostre unghie. La preparazione dell’unghia e la base sono gli step più importanti per una durata massima. Lo smalto semipermanente essendo più denso rispetto ad uno smalto normale, tende a ritirarsi durante la prima applicazione, quindi per non far succedere questo fenomeno, è bene sgrassare l’unghia anche dopo aver asciugato la base sotto la lampada. Un altro step importante è quello di fare le passate di smalto molto sottili per permettere un’ascigatura sicura perchè nel caso in cui lo strato è doppio, lo smalto si asciuga solo in superficie e rimane umido all’interno, provocando dopo le cosidette “bolle d’aria”, facendo saltare pezzi di smalto. Infine la chiusura deve essere precisa, effettuata su tutta l’unghia, anche sulla punta, per evitare che esso si sbecchi. Ora vediamo alcuni dei migliori smalti semipermanenti.

Come rimuovere lo smalto semipermanente

Un procedimento molto importante per la salute dell’unghia, è la rimozione dello smalto semipermanente. Bisogna toglierlo nel modo corretto per evitare danni all’unghia. Prima di tutto non bisogna assolutamente toglierlo con le mani alzandolo perchè in questo modo l’unghia subisce un trauma e si rischia di portare dietro anche strati che la costituiscono. Il metodo corretto per toglierlo è il seguente:

Limare leggermento lo smalto in superficie, in modo da togliere il sigillo e renderlo poroso. In questo modo potrà assorbire il solvente che poi andrà a staccare lo smalto. Si possono scegliere due metodi per mettere le unghie in posa con il solvente:

  • il primo è quello di applicare del cottone imbevuto di solvente sopra l’unghia e ricoprirla con lo carta stagnolo;
  • il secondo metodo è quello di mettere a bagno le dita nella ciotola levasmalto.

Di solito ci vogliono 10-15 min e questo inizierà a staccarsi. Per rimuoverlo completamente ci possiamo aiutare con un bastoncino d’arancio oppure uno spingi cuticole.

 

Top 3 Del Miglior Smalto Semipermanent

 

CND, Set di Top Coat e base per smalto Shellac

Il miglior smalto semipermanente usato anche nei centri estetici è lo smalto di CND Shellac. CND, Set di Top Coat e base per smalto Shellac è il kit perfetto per avere una manicure o pedicure che dura 3 settimane. Sono degli smalti professionali, che si possono usare benissimo anche a casa, se si ha a disposizione il kit necessario e le conoscenze.

 

 

CND Shellac sono degli smalti fluidi, con ottima aderenza e senza formaldeide. Basta uno strato sottile di base coat per creare una base solida; invece il top coat offre una rifinitura brillante come uno specchio. E’ facile da applicare e da togliere ed offre una durata impeccabile se applicato correttamente.

PRO:
  • miglior smalto semipermanente
  • smalti professionali
  • ottima aderenza
  • senza formaldeide


Harmony Gelish – Kit per manicure da salone

Per chi cerca non solo il miglior smalto semipermanente, ma il kit completo, Harmony Gelish – Kit per manicure da salone, è una delle scelte migliori. E’ un kit per eccellenza, che offre i prodotti per i passaggi principali e fondamentali dell’applicazione dello smalto semipermanente. All’interno abbiamo il nail prep, lo smalto da applicare per sgrassare l’unghia.

 

 

Questo si asciuga all’aria e non ha bisogno della lampada UV/LED. Poi abbiamo la base, chiamata foundation, che è un gel più consistente, ed il top it off, che è lo smalto di chiusura, che sigilla il tutto. Oltre al kit base degli smalti, abbiamo anche un olio nutriente per le cuticole.

Sono prodotti di alta qualità che fanno durare lo smalto senza nessun problema. Sono adatti per uso professionale e possono essere usati con colori di smalti semipermanenti di un altro brand.

PRO:
  • kit professionale per smalto semipermanente
  • alta qualità
  • prodotti eccezionali
  • possono essere usati con colori di smalti semipermanenti di un’altra marca


Elite99 Smalto Semipermanente UV LED Gel Ricostruzione

Per uno smalto semipermanente economico da applicare a casa, potete scegliere Elite99 Smalto Semipermanente UV LED Gel Ricostruzione.

 

 

All’interno abbiamo la base, la chiusura e un colore. Il colore è brillante è nell’insieme ha una durata notevole. Gli smalti sono molto fluidi e si stendono molto bene. L’unico lato negativo è che il top coat, il quale necessita di un tempo di asciugatura un pò più lungo, affinchè lo smalto resti lucido. Ottimo per chi vuole manicure con smalto semipermanente fatto in casa, o per chi vuole fare pratica e non vuole spendere troppo.

PRO:

  • smalto semipermanente economico
  • colore brillante
  • smalti fluidi

CONTRO:

  • il top coat necessita un tempo di asciugatura un pò più lungo



Miglior Kit Smalto Semipermanente

Un altro kit di semipermanente molto valido è il KIT SEMIPERMANENTE UNGHIE SMALTO MESAUDA MILANO. Questo è un brand famoso italiano di alta qualità.

 

 

All’interno troviamo una lima, un mattoncino, un solvente per rimuovere lo smalto semipermanente, uno sgrassante per le unghie, 100 pad di cellulosa, 10  bastoncini d’arancio, una ciotola levasmalto ed infine gli smalti. Mesauda usa come top coat sempre la base, in quanto ha una formula speciale adatta per entrambi i compiti. Oltre a questo abbiamo l’ultrabond per l’adesione e un colore di smalto semipermanente. Inoltre abbiamo il fornetto a raggi UV per l’asciugatura dello smalto. In complesso è un kit professionale ad un prezzo super vantaggioso. Lo smalto Mesauda è uno dei miglior smalti semipermanente.

PRO:
  • brand italiano
  • alta qualità
  • kit completo
  • la base fa anche da top coat
  • prezzo super vantaggioso


 

Il Miglior Smalto Semipermanente Professionale

Il miglior smalto semipermanente professionale che non delude mai e che regge su qualsiasi unghia è Harmony Gelish Smalto per Unghie, Foundation Base.

 

 

Questo smalto è una base per eccellenza che va d’accordo con qualsiasi altro smalto di qualsiasi marca. E’ una base un pò più densa e deve essere stesa molto bene per garantire l’aderenza. Non crea spessore pur essendo consistente e fa durare lo smalto semipermanente 3 settimane intatto, se l’applicazione viene effettuata correttamente. Harmony Gelish Smalto per Unghie è ideale anche per chi ha le unghie sottili. Con questo smalto le vostre unghie saranno sempre perfette senza scheggiature.

PRO:
  • base coat di smalto semipermanente professionale
  • aderenza ottima garantita
  • non crea spessore
  • ideale anche per le unghie sottili
  • unghie perfette senza scheggiature


.amazon.it/Harmony-Gelish-Smalto-Unghie-Foundation/dp/B003VMAL5I/